gallo davide web developer

Benvenuto in questo percorso di programmazione e sviluppo web, ti accompagnerò lungo un percorso in cui svilupperemo un piccolo social di condivisione di post. Scriveremo il codice man mano che andremo avanti, passo passo, senza fretta. Utilizzeremo soltanto linguaggi puri di base, senza framework. Spero possa esserti di aiuto e ispirarti.

Creazione database e tabella

Andiamo ora su phpMyAdmin. Abbiamo deciso che il progetto si sposterà su base social, quasi social, con piccoli post di condivisione, like, commenti e utenti. Creaiamo così il nostro database in cui pian piano inseriremo i dati, lo chiameremo mySocialNetwork. Creaiamo al suo interno una tabella col nome posts, inseriamo degli indici come l'id (univoco per ogni voce, questo ci permetterà di estrapolare più facilmente i dati e modificarli), una casella per il titolo, un testo, nome di chi ha creato il post, data di creazione del post. Salviamo il database.

Ora dobbiamo collegare il database al nostro sito. Creaiamo una cartella nominata connection e all'interno inseriamo un file connection.php. Ci serviranno alcune variabili da usare per la connessione. Esse sono: il tipo di database che stiamo usando, il server che stiamo usando, il nome del database a cui collegarci, la porta utilizzata per il collegamento e il set di caratteri utilizzato per la decifratura. L'username e la password serviranno per l'accesso al database, se non riuscite a connettervi dovreste cercare nei file php.ini dell'impostazione locale del php, ma meglio se cercate una guida specifica, qui non tratterò questi aspetti. Le opzioni serviranno al controllo di eventuali errori e il controllo delle eccezioni. Instanzioniamo una variabile dsn a cui daremo una stringa per il passaggio delle variabili per il collegamento e con un try e catch verifichiamo la buona riuscita. Creiamo una variabile pdo che sarà fondamentale per la comunicazione col database. Questa variabile verrà usata ogniqualvolta vorremmo interrogarlo. Apriamo ora il file head.html.php situato nella cartella templates, in cima apriamo uno script php e facciamo la richiesta univa del file. Se tutto è andato per il verso giusto, una scritta apparirà in cima alle pagine.

Ora siamo collegati col database. Il fatto di aver richiesto il file tramite l'head ci permette di condividelo con ogni pagina, ogni index delle varie cartelle. Questo ci permetterà di metterci in contatto usufruendo un solo file, nel quale pian piano inseriremo funzionalità, chiamate alle tabelle, manipolazione ed inserimento dati in esse. Ci permetterà anche di fare controlli riguardo la sicurezza quando creeremo il form di registrazione e accesso, col passaggio controllato di dati.

Ora siamo connessi ad un database, lo possiamo usare in tutte le pagine soltanto tramite un singolo file. Molto più semplice e controllato così, invece che andare in tutti i file e cercar di capire come mai. Possiamo creare funzioni o richiamare aspetti del database direttamente dal file head.html.php.

Dietro Avanti